Giorni Migliori – I fatti
IMG_6373
11 settembre 2018
Giorni Migliori Fatti del mar 11/09 (prima parte)

Movimenti europei, andiamo a scoprire col suo portavoce italiano Stefano Marsili Diem25 il manifesto per un’alleanza europea di sinistra per le prossime elezioni lanciata, tra gli altri, da Varoufakis e poi con Giulio Maria Piantadosi proviamo a capire quanto Podemos, al governo con il Psoe, sia europeista e di sinistra e infine con Flavia Mosca Goretta parliamo del gruppo Pulse Europe e della Linke. (prima parte)

Email
Conduttori

Claudio Jampaglia

In onda

sabato dalle 9.30 alle 10.00

Email
Conduttori

Claudio Jampaglia

In onda

sabato dalle 9.30 alle 10.00

GLI ULTIMI PODCAST
19 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del ven 19/07 (seconda parte)

La crisi di governo c’è o è solo rinviata? La domanda del giorno per media e quotidiani, ne parliamo con Stefano Feltri, vice-direttore de Il Fatto Quoti-diano che ci spiega perché Salvini è tirato per la giacca di chi vorrebbe rompere con i 5Stelle e dalle inchieste. Con Massimo Alberizzi facciamo il punto sulla scomparsa di Silvia Romano, la cooperante italiana rapita in Kenya, chi sta indagando? (seconda parte)

19 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del ven 19/07 (prima parte)

Cosa rimane del G8 di Genova del 2001, sicuramente un irrisolto con i pro-cessi, le violenze, la polizia, ne parliamo con il magistrato che scrisse la sentenza di appello per “i fatti di Bolzaneto”, Roberto Settembre (autore di “Gridavano e piangevano. La tortura in Italia: ciò che ci insegna Bolzaneto”) e con Gilberto Pagani, avvocato che coordinava il Legal Team e protagonista del convegno oggi a Genova sul tema. (prima parte)

18 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del gio 18/07 (seconda parte)

Sono tornati gli Inzerillo a Palermo, la vecchia mafia al centro delle inchieste di questi giorni, domani il 27esimo anniversario della morte di Paolo Borsellino esce una collana di libri curata da Nando Dalla Chiesa che racconta in 20 volumi il fenomeno più duraturo della Storia non solo repubblicana. E poi che fine hanno fatto i profughi rinchiusi e bombardati nei lager libici, poco più di 6mila persone (secondo i dati ufficiali) che l’Europa dice di poter accogliere, solo a parole, raccontati dalla blogger Sarita (wwwsaritalibre.it). (seconda parte)

18 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del gio 18/07 (prima parte)

Salvini, Di Maio, Conte, fibrillazioni continue nel governo. La finestra elettorale è chiusa, ma il governo va avanti tra accuse e sovrapposizioni, ne parliamo con Alfonso Raimo cronista parlamentare dell’Agenzia Dire e Luigi di Gregorio, docente di Scienze Politica all’Università della Tuscia, autore di “Demopatia” (Rubettino) che analizza la nuova forma di governo: la “sondocrazia”. (prima parte)

17 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del mer 17/07 (seconda parte)

Neonazisti italiani con un missile aria-aria, Paolo Berizzi ci racconta la galassia nera che emerge dalle inchieste della magistratura con pericolosi legali sempre con la Russia e l’Ucraina. E poi la morte quasi in diretta di Andrea Camilleri, la notizia del giorno, la scomparsa dell’autore più amato dagli italiani (e non solo) raccontata da Mauro Novelli, curatore per Meridiani de Le Storie di Camilleri. (seconda parte)

17 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del mer 17/07 (prima parte)

Posti di lavoro che ci sono. Dagli stagionali ai 3000 operai di Fincantieri, molti imprenditori si lamentano che non trovano lavoratori. Vero? Non sempre. Osvaldo Danzi, selezionatore di personale e collaboratore di varie testate, smonta il caso Fincantieri e racconta i settori dove si cerca lavoro. E poi Mirco Buccheri della Filcams-Cgil di Rimini ci racconta gli stagionali a Rimini. (prima parte)

16 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del mar 16/07 (seconda parte)

Il discorso della candidata in pectore alla Commissione europea, Ursula Von der Leyen, al Parlamento europeo, in serata la votazione, nel racconto di Maria Maggiore; l’ordinanza anti negozi etnici che voleva ridisegnare il centro storico di Genova si scontra con la multinazionale tedesca a cui viene vietato di aprire un ne-gozio, i paradossi dei divieti, raccontati da Paolo Frosina. (seconda parte)

16 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del mar 16/07 (prima parte)

12.500 famiglie in graduatoria per le case popolari a Roma e 25.000 a Milano, nella Capitale anche migliaia che vivono in roulotte e campi e oltre 10mila in occupazioni, a Milano +500% degli sfratti eseguiti l’anno scorso: la casa è il tema più urgente della convivenza possibile in città, ne parliamo con il segretario del Sunia di Roma, Emiliano Guarneri, e con il giornalista di Redattore Sociale, Francesco Floris. (prima parte)

15 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del lun 15/07 (seconda parte)

Quattro offerte sul tavolo di Fs e Ministero dello Sviluppo per acquistare parte di Alitalia e rilanciare la compagnia o salvarla dal fallimento, Gianni Dragoni de Il Sole24Ore ci spiega chi sono, il peso e i dubbi di Atlantia, e un probabile rinvio. Ennio Amodio racconta “A furor di popolo” (Donzelli Editore), la giustizia “vendicativa” del governo del cambiamento. (seconda parte)

15 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del lun 15/07 (prima parte)

Giornata di trattative al Parlamento europeo per la nascente Commissione di Ursula Von der Leyen, i voti che mancano, la posizione degli Stati e dei gruppi parlamentari, il rebus Lega anche in Europa: ne parliamo con Angela Mauro, inviata del Huffington Post, la co-presidente dei Verdi Europei Monica Frassoni che ci spiega il no degli ambientalisti e Brando Bonifei del Pd che ci spiega il ni del socialisti europei. (prima parte)

12 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del ven 12/07 (seconda parte)

Claudio Gatti autore de “I demoni di Salvini” (ChiareLettere), ci racconta il caso Lega-Russia visto agli USA e spiega come degli ultradestri siano diventate le pedine del gioco russo della Lega, da Savoini a Mascetti. A Genova i senza fissa dimora multati se dormono in centro, un controsenso raccontato dall’avvocato di strada Emilio Robotti. (seconda parte)

12 luglio 2019
 
Giorni Migliori Fatti del ven 12/07 (prima parte)

Il Fondo per le politiche della famiglia ridotto al lumicino negli ultimi dieci anni, lo denuncia la Corte dei Conti, ce lo racconta Francesco Belletti Direttore centro internazionale studi famiglia, e poi con la sociologa Chiara Saraceno proviamo a capire perché è stato dato un messaggio devastante alle famiglie e cosa si potrebbe fare per invertire il segno (prima parte)

 
 
1
2
3
>
>>
podcast
Clicca sull’icona per sottoscrivere il servizio podcast Giorni Migliori - I fatti