Nuova edizione del libro

“Il Bazar e la Moschea” all’auditorium Demetrio Stratos

martedì 10 settembre 2019 ore 13:06

Mercoledì 18 settembre 2019 alle 19.00 la giornalista Farian Sabahi presenterà il suo libro “Il bazar e la moschea – Storia dell’Iran 1890 – 2018” (2019, Bruno Mondadori Editore) nell’Auditorium Demetrio Stratos c/o Radio Popolare (via Ollearo 5).

Questo volume ripercorre le vicende dell’Iran partendo dalla rivolta del tabacco del 1890, in occasione della quale i mercanti si allearono con il clero riuscendo a far sentire le proprie ragioni. Un’alleanza, quella tra il bazar e la moschea, che si rivelerà cruciale nel corso del Novecento.

Questa edizione presenta un aggiornamento di dieci anni rispetto a quella precedente, pubblicata a fine 2008 e quindi poco prima delle contestate elezioni, segnate da brogli, che videro la rielezione del presidente Ahmadinejad per un secondo mandato. Le tematiche analizzate comprendono il movimento verde d’opposizione del 2009 e la repressione di regime, le reazioni iraniane alte primavere arabe e in particolare a quella sciita del Bahrein, l’elezione del presidente moderato Rohani e l’accordo nucleare del luglio 2015, il coinvolgimento di Teheran nelle questioni regionali, le proteste di inizio 2018, le tensioni con gli Stati Uniti del presidente Donald Trump, con Israele e con l’Arabia Saudita, nonché le conseguenze – anche per le imprese italiane – dei due round di sanzioni americane imposte nell’agosto e nel novembre 2018.

La giornalista Farian Sabahi scrive per il “Corriere della Sera”, per “il Manifesto” e collabora a varie emittenti televisive e radiofoniche tra cui Radio Popolare e la Rai. Insegna all’Università della Valle d’Aosta e all’Università di Ginevra. Tra i suoi libri segnaliamo il memoir Non legare il cuore. La mia storia Persiana tra due Paesi e tre religioni (Solferino, 2018) e il saggio Storia dello Yemen (Bruno Mondadori, 2010). E’ autrice del reading teatrale Noi donne di Teheran (Jouvence, 2014).

La serata sarà introdotta e conclusa dall’esibizione della musicista persiana Yalda. Presente sul mercato discografico con numerosi lavori, tra cui l’album Yalda (Ishtar, 2008). Attiva da anni nella scena artistica italiana e internazionale, ha collaborato con artisti come Pacifico e Raiz. Ha composto e interpretato brani per colonne sonore di grandi nomi del cinema italiano, come Gabriele Salvatores e Silvio Soldini, e per documentari prodotti dal Corriere della Sera. Per questa serata sarà accompagnata alla chitarra da Alessandro Sicardi.

Aggiornato martedì 10 settembre 2019 ore 15:47
TAG